Sunday, December 25, 2016

Profile Pic

Avete mai visto la vostra faccia senza guardarvi allo specchio? Avete mai visto come siete belli senza guardare uno specchio?

Nessuno ha mai visto la stessa faccia senza guardare uno specchio. Si avrebbe bisogno di qualcuno, un altro essere umano per dire chi sei, come si guarda, quanto sei prezioso. Sarà necessario che il tuo vicino ti illumini per dirvi chi sei.

Nessuno ha mai visto il volto di Dio. In passato, ci sono stati eventi, apparizioni e visioni di Dio, ma non erano visioni materiali. Tutti sono un modo umano per descrivere le rivelazioni dei pensieri, la volontà, i piani del Signore. Come la seconda lettura ci dice: In passato, Dio ha parlato in e in diversi modi ai padri per mezzo dei profeti. Ma poi nella pienezza dei tempi, Gesù, il Figlio unigenito del Padre viene inviato. "E il Verbo si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi". Gesù non ha preso soltanto un corpo mortale, sovrapposto ai muscoli. Lui è diventato uno di noi, divenendo simile a noi in tutto, compresi i sentimenti, le passioni, le emozioni, i condizionamenti culturali, la stanchezza, la fatica, l'ignoranza, la tentazioni, i conflitti interni, esattamente come noi in tutto, eccetto il peccato.

CHI È QUESTO GESÙ? La notte scorsa, il Vangelo ci ha detto il che è UN UOMO particolare che è nato in un luogo particolare, in un momento particolare della nostra storia. Il secondo Vangelo di Natale che è stato letto questa mattina ci dice che egli si identifica con i pastori, connotando il suo ruolo di PASTORE DEL POPOLO DI DIO. E ora nel nostro Vangelo, Giovanni ci dice che Egli è la 'SAPIENZA DI DIO' che è venuto a porre la sua dimora in mezzo a noi. Egli è la Parola, l'ultima e definitiva PAROLA DI DIO. Egli è la stessa Parola con cui Dio, in principio, ha creato il mondo. Gesù era con Dio ed era Dio da prima dell'inizio del tempo. Egli è la sorgente della vita, la luce del mondo, pieno di grazia e di verità, il Figlio unigenito nel quale si rivela la gloria del Padre. Egli è la piena rivelazione di Dio. La pienezza dell'amore fedele di Dio è presente in Gesù. Egli è la prova inconfutabile che nulla può sopraffare la bontà di Dio. Egli è la luce, LA LUCE VERA, in contrasto con gl’illusorii scintilli, ciuffi, miraggi, e il bagliore ingannevole proiettato dalla saggezza del popolo che rifiuta, si oppone, e rendere chiusura alla luce. Egli è IL VOLTO DI DIO che era venuto a ILLUMINARCI SU CHI SIAMO VERAMENTE.

E CHI SIAMO NOI? Noi siamo i figli di Dio. Gesù è il Figlio unico di Dio, che è venuto nel mondo, in modo che voi ed io che confidiamo in lui possiamo anche diventare figli di Dio.

Ma come? Come diventiamo figli di Dio? CONOSCENDO IL PADRE PER MEZZO DI GESÙ. Osservando quello che fa, quello che dice, quello che insegna, come si comporta, come si ama, ch’egli preferisce, la gente che frequenta con, con la quale va a cena, e che egli sceglie, rimprovera e difende. Perché è attraverso di lui, che il Padre manifesta la sua più alta manifestazione di amore.

Una volta che ci si lascia illuminare dai modi di Gesù, SIAMO VERAMENTE RINATI e ci rivolgiamo a Dio cuore suoi figli. Sperimentiamo la rinascita dall'alto, una rinascita che non ha nulla a che fare con la nascita naturale legato alla sessualità, alla volontà dell'uomo.

Rendiamo grazie a Dio questo giorno di Natale per questo dono prezioso; per l'invio di Gesù in mezzo a noi, per vederlo, faccia a faccia. Preghiamo per noi stessi perché possiamo continuare a vivere nella luce e ad essere veri testimoni della vera luce. 

BUON NATALE A TUTTI! 



No comments:

Post a Comment