Sunday, January 22, 2017

Cambiamenti

Oggi, ci concentreremo su una sola parola che riassume tutto ciò le letture che abbiamo ascoltato e tutto ciò che dobbiamo fare nella vita come cristiani. E quella parola è CONVERSIONE. Possiamo definire conversione, cercando per il suo significato nel dizionario. Ma, concentriamoci sulle letture. Perché credo che possiamo trovare il senso da lì.

La conversione comporta il cambiamento. La conversione può essere lo stesso: l'alterazione, la modifica, variazione, la rivoluzione, la trasformazione:

1) Dal UMILIATO a GLORIOSO - la terra di Zabulon e di Neftali è stato umiliato, ma in seguito si rivelerà gloriosa;

2) Da che camminava nelle TENEBRE ad essere in grado di vedere una nuova LUCE. Vivere nelle tenebre a vivere nella luce;

3) di essere DIVERSO a UNANIME - nella fede;

4) dall'essere DIVISO in seguito a diversi capi religiosi (Apollo, Paolo, Cefa) per essere UNITI in un capo unico che è Cristo. Questo mi porta alla mente la celebrazione che stiamo celebrando in tutta la Chiesa - la settimana di preghiera per l'unità di tutti i cristiani - siamo al quinto giorno già. Stiamo pregando perché possiamo cambiare dall'essere CREDENTI DIVISI e seguaci di Cristo a CRISTIANI UNITI;

5) da un soggiorno in un UNICO LUOGO (da Nazareth) – ad essere "IN USCITA" - si sposta da un luogo ad un altro luogo (nel caso di Gesù, secondo il nostro Vangelo, andò a Cafarnao);

6) Da essere un PESCATORE ORDINARIO a PESCATORE STRAORDINARIO DI UOMINI (apostoli e discepoli di Cristo);

7) Da essere IGNORANTE su chi veramente è Dio a CONOSCERE Dio attraverso gli insegnamenti di Cristo;

8) Da essere MALATO ad essere GUARITI;

E l'elenco continua. Questa volta, facciamolo personalmente.

Cari ragazzi, siete stati invitati a frequentare la catechesi prima di iniziare a ricevere la comunione, perché ci si aspetta di essere convertito, trasformato da un ORDINARIO FREQUENTATORE DI CHIESA per essere IMPEGNATI MEMBRI DELLA COMUNITÀ CREDENTE, partecipando al pane di vita che dà luce e vita alla comunità cristiana.

L'EUCARISTIA a cui venite ogni domenica, è UN RITO DI CONVERSIONE, di una trasformazione. Anche se non lo vediamo con i nostri occhi, il PANE COMUNE E IL VINO COMUNE, frutti della terra e della vite, opera delle mani dell'uomo, si trasformano nel CORPO E SANGUE DI CRISTO. Per gli adulti che sono qui oggi nella Messa, il termine giusto per quella CONVERSIONE o trasformazione del pane e del vino nel Corpo e Sangue di Cristo è TRANSUSTANZIAZIONE.

L'EUCARISTIA a cui siete venuti, non è solo un'attività sociale che si deve fare ogni domenica. Si tratta di UN INVITO A UNA CONVERSIONE QUOTIDIANA, PER LA PROPRIA TRASFORMAZIONE, UNA MODIFICA DELLA PROPRIA VITA: LASCIARE LE TENEBRE E VIVERE NELLA LUCE; DI PROMUOVERE L'UNITÀ E NON LA DIVISIONE; DI ALLONTANARSI DAL PECCATO E VIVERE NEI VALORI DEL REGNO; per dimostrare che sei veramente un seguace "Confermato" di Cristo.

Siamo invitati ad avere un CAMBIAMENTO DI ATTEGGIAMENTO, UN CAMBIAMENTO DEL CUORE. E come i pescatori ordinari trasformati in apostoli, anche noi, cittadini comuni di oggi, siamo chiamati ad essere grandi seguaci, testimoni e portatori della gioia del Vangelo. 



No comments:

Post a Comment